Crema di Cavolfiore e Zucchine con Aneto

Crema di Cavolfiore e Zucchine con Aneto

1084

Il bello dell’inverno, ma anche dell’autunno, è che con una buona minestra, seguita da un contorno di verdure, magari un pezzo di formaggio con una fetta di pane casereccio ed un frutto, si risolve alla grande un pranzetto o una cena in famiglia.

In questi giorni di festa poi è un vero piacere astenersi da piatti pronti o pasticciati, per regalarsi un pasto sano, ricco di fibre e vitamine, in modo da alternare le abbuffate quasi inevitabili a momenti di piacere e distensione con la nostra famiglia, alla riscoperta dei veri sapori della nostra campagna. Cosa c’è di paragonabile ad una lunga conversazione a tavola, con i nostri cari, sbucciandosi a vicenda mandarini e passandosi lo schiaccianoci?IMG_2942

  

CREMA DELICATA DI CAVOLFIORE E ZUCCHINE CON ANETO

Stufate in una casseruola capiente un cucchiaio di olio EVO e mezzo bicchiere d’acqua 1 porro affettato finemente e una piccola cipolla bianca sminuzzata. Appena cominciano a imbiondire, aggiungete i fiori di mezzo cavolfiore e lasciate cuocere coperto a fuoco medio per 5 minuti. Mescolate ed aggiungete 10 zucchine piccole o 5/6 grandi tagliate a rondelle fini, coprite di nuovo e lasciate cuocere sempre a fuoco medio e coperto per altri 5 minuti, trascorsi i quali coprite tutto con circa 400 ml di brodo vegetale*.

Lasciate cuocere per circa 25 minuti e, quando le verdure saranno morbide, spengete il fuoco e passate tutto al minipimer fino a rendere il tutto cremoso. Assaggiate e correggete di sale (non dovrebbe essere necessario, visto che il brodo dovrebbe già essere saporito, ma sinceratevene comunque), poi aggiungete un cucchiaio di aneto fresco.

Servite ancora caldo con una macinata di pepe e un filo d’olio EVO crudo.

 

*Se avete davvero molta fretta, utilizzate pure un dado granulare biologico, senza glutammato di buona qualità, ma il risultato è nettamente migliore se si usa un buon brodo casalingo, fatto lasciando cuocere con il coperchio per 40/45 minuti 1 porro pulito, 2 spicchi d’aglio, 1 cipolla, 1 carota, qualche ciuffo di verdura a foglia larga (spinaci, bietole, cicoria) in un litro d’acqua salata.

Questo brodo si può conservare anche 5 giorni in frigorifero, in una bottiglia di vetro a chiusura ermetica.

 

 

 

 

ARTICOLI SIMILI

1123