Perché è giusto togliersi le scarpe prima di entrare in Casa

Perché è giusto togliersi le scarpe prima di entrare in Casa

2997
Detox Home Le fashionmama
Detox Home Le fashionmama


Vi togliete le scarpe prima di entrare in casa?

Ecco una guida con 10 ottimi motivi per far cambiare idea anche a chi non lo fa, e non è solo per igiene….Leggete qui….

 

1) Dare il buon esempio ai bambini

Il rispetto delle regole è fondamentale per una convivenza pacifica in famiglia e per una buona collaborazione tra genitori e figli. Ma come possiamo pretendere che i bambini rispettino le regole se noi adulti non diamo il buon esempio? Se ripetiamo sempre ai più piccoli che bisogna togliersi le scarpe prima di entrare in casa, ma noi ce ne dimentichiamo o non lo facciamo per pigrizia, non potremo dare loro il buon esempio.

2) Batteri

La suola e l’esterno delle scarpe possono raccogliere oltre 400 mila batteri dall’esterno, compresi i patogeni che possono causare meningite, diarrea, polmonite, infezioni delle ferite e così via, come sottolineato da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università dell’Arizona. E’ vero, il nostro sistema immunitario ci sa proteggere bene dai batteri quando funziona senza problemi, ma ricordiamo di toglierci le scarpe prima di entrare in casa, soprattutto se vi si trovano persone ammalate, convalescenti o a rischio di infezioni.

3) Sostanze tossiche

Uno studio dell’Environmental Protection Agency ha dimostrato che sostanze tossiche come iresidui degli erbicidi possono essere facilmente trasportate dall’esterno all’interno tramite le scarpe che indossiamo. Addirittura, le quantità dei residui accumulati a lungo andare potrebbero essere superiore a quanto presente sulla frutta e verdura fresca non biologica. Gli effetti a lungo termine degli erbicidi sulla salute non sono ancora molto noti, ma meglio fare attenzione anche nel caso delle scarpe.

4) Sporcizia

Al di là dei batteri e delle sostanze tossiche che non possiamo vedere ad occhio nudo eventualmente presenti sulle nostre scarpe, ecco la questione della comune sporcizia. Togliersi le scarpe prima di entrare in casa aiuta a mantenere i pavimenti puliti e a garantire in generale una maggiore pulizia e igiene in ogni stanza. Così chi si occupa delle pulizie farà meno fatica e userà quantità di detersivo più piccole.

LEGGI anche: 9 piccoli accorgimenti quotidiani per una casa sempre pulita e più a lungo

5) Usura di pavimenti e tappeti

Non si tratta soltanto di una questione di sporcizia, ma anche di usura sia dei pavimenti che dei tappeti. Pensiamo a come le scarpe col tacco, ad esempio, a lungo andare possano rovinare il parquet e i pavimenti in legno. Camminare sui tappeti con le scarpe sporche obbliga a doverli spazzolare o lavare molto più spesso, abitudini che portano inesorabilmente i tappeti a rovinarsi, soprattutto se sono delicati. Anche in questo caso togliersi le scarpe è una buona abitudine legata al risparmio di tempo, denaro e fatica.

6) Rispetto per i condomini

Chi abita in condominio sa bene quanto possa essere fastidioso il rumore dei passi provenienti dal piano di sopra, soprattutto durante la quiete delle ore serali e della notte. Eppure nemmeno in questi momenti particolari alcune persone ricordano la buona regola di togliersi le scarpe prima di entrare in casa. In questo modo sarete silenziosi e eviterete discussioni inutili con i vicini che rischiereste di disturbare.

7) Comodità e comfort

State per rientrare in casa dopo una lunga e faticosa giornata? Non c’è niente di più bello che potersi togliere le scarpe per fare riposare un po’ i piedi e per godersi un momento di relax. Dal punto di vista emotivo, togliersi le scarpe appena rincasati dopo il lavoro significa lasciare fuori dalla porta le questioni professionali e iniziare a dedicarsi alla propria casa, alla famiglia e a qualche momento di riposo.

8) Salute

Le scarpe ci riparano e ci permettono di camminare senza problemi fuori casa, di guidare o di andare in bicicletta. Ma allo stesso tempo costringono le dita dei piedi a rimanere pressoché immobili per tutto il giorno. Camminare senza scarpe aiuta a mantenere i muscoli dei piedi più forti e ad avere una flessibilità migliore mentre si cammina.

9) Prevenire i piedi piatti

Secondo alcuni studi, i bambini che vanno abitualmente scalzi hanno un rischio minore di andare incontro ad un caso di piedi piatti. Camminare scalzi è un vero e proprio simbolo di libertà e i più piccoli lo amano molto. Per loro non sarà difficile togliersi le scarpe prima di entrare in casa se avranno la possibilità di divertirsi camminando scalzi. E se temete che i più piccoli possano scivolare o farsi male, fate indossare loro delle calzine antiscivolo.

10) Rispetto per gli oggetti

Togliersi le scarpe prima di entrare in casa è un segno di rispetto per tutto ciò che possediamo, scarpe comprese. Il momento di togliersi le scarpe e di indossare le pantofole può coincidere con quei pochi minuti da dedicare proprio alle scarpe che abbiamo indossato per tutta la giornata. Possiamo spazzolarle e dedicarci alla loro pulizia, in modo che siano pronte ad accompagnarci il giorno seguente. La pulizia e l’attenzione per gli accessori è fondamentale in modo che durino più a lungo e non si rovinino troppo in fretta.

 

ARTICOLI SIMILI