S.O.S Macchie!

S.O.S Macchie!

1331
macchie-gravidanzaUna delle domande più frequenti che mi vengono poste dalle pazienti in ambulatorio e’ quella riguardante le cosiddette “macchie gravidiche”
Dopotutto la gravidanza e’ una condizione fisiologica, magnifica per una donna che non deve sicuramente abbassare l’autostima o alterare la percezione del suo essere bella!
Insisto sempre con questo concetto essere belle, curate durante il periodo gravidico e’ un diritto di tutte le donne;una donna che si piace che si sente a suo agio e’ senza dubbio una donna vincente!
Allora a maggior ragione perché non sentirsi vincenti durante la gravidanza!!!

Il melasma rappresenta un tipico caso di  iperpigmentazione  locale della pelle, che interessa zone più o meno estese, manifestandosi soprattutto nelle donne in dolce attesa, è chiamato anche maschera gravidica o cloasma.

Cause e segni

Il melasma e’ una condizione in cui la melanina si accumula nella pelle: i melanociti, in seguito ad un’alterazione dei meccanismi di sintesi, producono una quantità sovrabbondante di pigmento melanico. Di conseguenza, la cute assume un aspetto maculato particolarmente evidente sul volto con aspetto a carta geografica su guance,fronte e labbro superiore.
Quali sono i fattori predisponenti e scatenanti
1)sole
2) fattori ormonali:pillola anticoncezionale/gravidanza
3)alterazioni metaboliche: tiroide
4)predisposizione genetica
5) ipotesi psicosomatica in cui sembra che lo stress determina iperprodudizione di encefaline e endorfine che sembrerebbero favorire l’perproduzione di melanina

Rimedi e trattamenti

Prima di ogni possibile trattamento consultate il dermatologo di fiducia ( me per esempio): i rimedi per il melasma esplicano la propria efficacia in tempi relativamente lunghi; è quindi indispensabile essere costanti nella cura e non interrompere improvvisamente  la terapia.
I possibili rimedi possono essere riassunti in:
  • Pomate, creme, gel ad azione schiarente: l’idrochinone e l’acido kojico interferiscono con i processi di pigmentazione di melanina. Non mancano, tuttavia, gli effetti collaterali derivanti dall’uso di queste sostanze sono frequenti.
  • Micro-peeling: rappresenta il trattamento di maggior efficacia contro il melasma. Il micro-peeling velocizza il ricambio cellulare affinché la melanina in eccesso venga eliminata: la desquamazione stimola una nuova sintesi cellulare. In questo trattamento sono utilizzate sostanze come acido retinoico, gli colico ed acido salicilico. “Superati a mio parere”
  • Trattamenti laser: il MIO gold standard( laser frazionato non ablativo) trattamento con energia termica contro il melasma favorisce la depigmentazione, perché agisce direttamente a livello del pigmento melanico, distruggendolo. Non stancherò mai di ricordare che il laser e’ un apparecchio medico e come tale deve essere utilizzato solo da personale medico qualificato! Non fatevi tentare da super offerte o pacchetti  trattamenti…. Siamo medici non vendiamo un prodotto,bensì trattiamo un problema.
  • Creme protettive con filtri solari: i filtri UVA e UVB FONDAMENTALI!!!!
  • Camufflage più che un trattamento vero e proprio, le creme coprenti nascondono semplicemente il disturbo, non portando alcuna risoluzione effettiva sul melasma.
Dermomelan : trattamento tramite inibitore enzimatico che rappresenta un ottimo ausilio per il trattamento del melasma. Non potendo essere usato in gravidanza ne parleremo in altra occasione.

Per fissare i concetti…

 

MALATTIA Melasma, detto cloasma o maschera gravidica
COME SI MANIFESTA Macchie scure-brunastre sparse a carta geografica su viso e collo
INCIDENZA Soprattutto donne giovani e donne in gravidanza
CAUSE Esposizione solare
Modificazioni ormonali (gravidanza, pillola anticoncezionale)
Cosmetici irritanti
Stress
Predisposizione genetica
Terminazioni nervose sovra-eccitate da stress
RIMEDI CONTRO
IL MELASMA
Pomate, creme, gel ad azione schiarente: idrochinone ed acido kojico
Micro-peeling
Trattamenti laser
Creme protettive con filtri solari
Camufflage

 

ARTICOLI SIMILI

1659
OPI E S 50 SFUMATURE DI GRIGIO

1654